Codice etico

IL VALORE
DELLE RISORSE

Capisaldi del codice etico condiviso da tutto il personale presente in Alber, sono i valori a cui si ispira il modello gestionale sancito dallo standard internazionale SA 8000, secondo cui si valorizzano e tutelano i collaboratori ricadenti nella sfera di controllo e di influenza dell’azienda. I valori etici a cui si ispira l’azienda coinvolgono l’intera supply chain in ogni ambito di attività, per una coerenza nei confronti del mercato, dei consumatori e degli stakeholders. La politica della Alber deve essere coerente con le certificazioni e con il codice etico che ha caratterizzato l’azienda sin dalla sua fondazione. L’intento è di rendere sicura, piacevole e profittevole la permanenza in azienda, certi di essere coinvolti per le proprie capacità, secondo le proprie aspettative e valorizzati in funzione dei risultati raggiunti. >>BILANCIO SOCIALE<<

L’obiettivo è di rendere sempre più attivo il coinvolgimento e la partecipazione del personale e della supply chain nel processo di miglioramento continuo all’interno e all’esterno dell’azienda, rispetto all’impatto che l’impresa ha sull’ambiente circostante.
La visione è di rendere diffusa la consapevolezza che l’agire dell’azienda ha un impatto nei confronti del tessuto sociale in cui opera e questo aspetto si esplicita nelle azioni quotidiane che vengono intraprese, nelle strategie di medio lungo periodo e nel bilancio sociale aziendale.

La sensibilità ambientale, dettata dalla costante e continua ottimizzazione di ogni singolo aspetto del processo gestionale, produttivo e industriale, fa sì che la Alber risparmi l’emissione di 80 t. di Co2 all’anno e che vi sia un’elevata consapevolezza nell’utilizzo delle risorse interne a tutela dell’ambiente (dal processo di digitalizzazione per abbattere il consumo della carta, all’utilizzo di packaging ottimizzati nelle dimensioni, nei materiali e nella selezione della supply chain, sino a rendere l’azienda plastic free nella gestione quotidiana).

Il trend della sede di Lana è di ottenere un risparmio del 40% nel consumo di energia grazie a una riprogettazione degli impianti di illuminazione attraverso l’adozione di sistemi “intelligenti”, all’ottimizzazione del parco circolante e all’adozione delle videoconferenze per ottimizzare gli spostamenti, oltre agli interventi strutturali di coibentazione ed efficientamento energetico. Un approccio aziendale orientato alla “spending review”delle risorse: economiche, energetiche e ambientali.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy